TRANSIZIONE DIGITALE: è il momento giusto per investire

Per le PMI con vocazione internazionale è arrivato il momento di investire nell’innovazione e digitalizzazione dei processi.

Grazie al “Progetto NextGeneration EU – PNRR-Misura 1 – Fondo 394/81”, finanziato dall’UE, è possibile accedere ad interessanti finanziamenti agevolati per la realizzazione di investimenti in materia di transizione digitale ed ecologica.

 

Destinatari e requisiti

I beneficiari sono PMI con sede legale in Italia costituite in forma di società di capitali che abbiano:

  • depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi
  • un fatturato estero la cui media degli ultimi due esercizi sia almeno il 20% del fatturato aziendale totale, oppure pari ad almeno il 10% del fatturato aziendale dell’ultimo bilancio depositato.

Può essere effettuata una sola richiesta di finanziamento a SIMEST, portale su cui sono sintetizzati tutti i dettagli e su cui sarà necessario registrarsi per compilare la domanda.

 

Cosa può fare Tecnodata per la tua organizzazione

Tecnodata, da sempre ambassador dell’innovazione, forte della sua esperienza trentennale, è il partner ideale per accompagnare la tua azienda nel processo di Digital Transformation.

Tra le spese ammissibili per la Transizione Digitale rientrano, infatti, una serie di interventi che Tecnodata è in grado di implementare:

  • integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  • investimenti in attrezzature tecnologiche, programmi informatici e contenuti digitali
  • disaster recovery e business continuity
  • blockchain (esclusivamente per la notarizzazione dei processi produttivi e gestionali aziendali)
  • software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la progettazione e la ri-progettazione dei sistemi produttivi che tengano conto dei flussi dei materiali e delle informazioni
  • software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della produzione con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio
  • software, sistemi, piattaforme e applicazioni per industrial analytics dedicati al trattamento ed all’elaborazione dei big data provenienti dalla sensoristica IoT applicata in ambito industriale (Data Analytics & Visualization, Simulation e Forecasting)
  • software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la protezione di reti, dati, programmi, macchine e impianti da attacchi, danni e accessi non autorizzati (cybersecurity)

Cosa aspetti? Contattaci per sviluppare il tuo progetto di Transizione Digitale e investi oggi nel futuro digitale della tua azienda.

Read More

L’unico sistema made in Italy di distanziamento fisico e contact tracing in ambito Digital health

In uno stato di estrema emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus con gravi ripercussioni sulla vita sociale e lavorativa di tutti noi, più che mai siamo aziendalmente impegnati a perseguire la nostra “mission” da sempre sintetizzata nel motto “providing innovation“.

 

Infatti in collaborazione con Iotalab, start-up anconetana che  ha sviluppato il dispositivo  IoT indossabile  di propria produzione denominato “Safety Bubble Device” ,     abbiamo realizzato in esclusiva l’architettura applicativa denominata CIAS (Collision Identification and Analysis Software).

 

Ormai possiamo affermare che questo “concept”  tecnologicamente  innovativo e modulare,     è diventato un prodotto consolidato che ha superato  la fase di sperimentazione e di messa a punto per divenire una soluzione   pronta ad essere utilizzata in realtà di qualunque dimensione, anche in virtù delle doti di scalabilità.

 

La caratteristica di maggior rilievo della soluzione SBD è quella di riuscire a  selezionare i soli contatti a rischio contagio tra tutti quelli che inevitabilmente possono verificarsi all’interno di spazi delimitati, come scuole, strutture sanitarie e residenziali , luoghi di lavoro industriali o impianti/cantieri,

Infatti in caso di evento dannoso rappresentato da un positivo che ha frequentato o frequenta la struttura controllata dal sistema,  il sistema SBD  può estrarre l’elenco ristretto dei soli soggetti che sono venuti a contatto con il positivo stesso con modalità e/o con un tempo di esposizione ritenuti a rischio contagio dal protocollo sanitario  e pertanto da sottoporre a test diagnostico.

 

Attualmente per eventi similari si chiudono completamente gli ambienti e i servizi o si sottopongono a test intere organizzazioni, ad esempio nel caso della scuola intere classi e relative famiglie, con stress insostenibile per la  sanità territoriale, come purtroppo ci è stato evidenziato anche dall’esperienza personale in questi mesi di emergenza.

 

Restate connessi con  “Safety Bubble Device”, abbiamo già in uscita altre piattaforme “IoT  Netcentric Platform” !

 

 

Read More
Translate »