Dal 15 Luglio è entrato in vigore il codice della crisi d’impresa. Tutte le imprese e i soggetti che svolgono attività d’impresa sono ora tenuti a produrre periodicamente una documentazione che espliciti le procedure aziendali per prevenire le crisi di impresa previste dall’art. 2086 del codice civile.

Sono state introdotte due importanti novità:

  1. Adeguato assetto, che ha una definizione molto stringente: è l’insieme delle misure minime che tutte le imprese devono adottare universalmente, senza distinzione di patrimonio, n. di fatturato etc.
  2. Composizione negoziata, che sostituisce le procedure di allerta

Scopriamo insieme le mansioni minime dell’ ADEGUATO ASSETTO

  • Rilevare squilibri di natura economica, finanziaria e patrimoniale
  • monitorare l’insorgenza di segnali di allarme quali debito con AE, INPS, AR, dipendenti, fornitori e banche
  • verificare la sostenibilità dei debiti nei successivi 12 mesi
  • ottenere le informazioni della checklist per la composizione della crisi d’impresa

Cos’è la COMPOSIZIONE NEGOZIATA?

Si tratta di una procedura volta ad evitare soluzioni più aggressive come concordato o fallimento che ha una durata di 180 giorni. Possono aderirvi quelle imprese che si accorgono di vivere un primo momento di crisi.

Può essere richiesta alla Camera di Commercio che nomina un esperto indipendente che media tra azienda e creditori. Può essere disposta su base volontaria o su invito dei creditori pubblici.

Rispetto a soluzioni più estreme permette all’impresa di continuare ad operare normalmente, tutela il patrimonio di imprenditori e soci ed è economica.

 

Pena?

La responsabilità patrimoniale illimitata di amministratori e soci! Non adottare le suddette misure equivale ad operare in modo illecito e dunque avere un patrimonio netto negativo. Questo si traduce nello scioglimento società per chi opera senza un adeguato assetto.

Gli amministratori sono infatti tenuti:

  • a creare un adeguato assetto/misure e monitoraggio periodico (almeno 2 volte l’anno o trimestralmente) per prevenire la crisi di impresa attraverso documenti a data certa (con valore legale) per difendere il patrimonio personale
  • in situazioni di crisi ad effettuare un test pratico sulla possibilità di risanamento e preparare un piano di risanamento

 

La soluzione?

Avvalersi di software per la gestione della crisi di impresa come il DigitalCFO, il software in Cloud per il controllo finanziario delle aziende, che aiuta a prevenire le crisi aziendali, adempiere facilmente ai nuovi obblighi di legge e limitare le responsabilità di soci o amministratori!

 

Perchè scegliere il DigitalCFO Zucchetti?

  • Piattaforma in cloud multi accesso: necessita solo login e pssw, senza installazione, fruibile da qualsiasi browser con connessione. Sono sufficienti pochi dati per censire l’azienda
  • semplice automatica completa e affidabile
  • facilmente integrabile con gestionali: permette l’importazione automatica dei dati e realizza l’adeguato assetto automaticamente
  • genera analisi automatiche intuitive e immediate producendo report conformi alla legge e con valore legale, provvisti dunque di firma digitale e data certa

Grazie alle sue funzioni elabora un cruscotto completo dell’adeguato assetto atto a:

  • verificare l’adeguatezza dell’assetto organizzativo contabile e amministrativo per intercettare sintomi crisi e monitorare continuità aziendale
  • intercettare squilibri di carattere economico finanziario e patrimoniale verificando la sostenibilità dei debiti e rilevando i segnali di allarme.

Per valorizzarlo è necessario aver caricato almeno un bilancio. Inoltre, caricando i dati della centrale dei rischi per un periodo storico con profondità di almeno 12 mesi (consigliato 3 anni) è possibile ottenere più indicatori finanziari.

In situazioni di crisi l’azienda tramite il software viene invitata ad avviare il processo di composizione negoziata. Sarà possibile effettuare il test guidato direttamente dal software e preparare il piano di risanamento.

Il DigitalCFO si configura dunque come un vero e proprio consulente virtuale, sempre a disposizione della tua azienda!

 

Il valore aggiunto?

La consulenza e l’esperienza dei tecnici Tecnodata, Centro di Competenza Zucchetti da ormai 6 anni. La nostra azienda è il partner ideale per le imprese che vogliono tutelare la continuità aziendale e ottemperare agli obblighi di legge.

Contattaci per maggiori informazioni.

Scopri di più sul servizio.